Il contenuto è gratuito ma soggetto a restrizioni d'uso. Si prega di consultare le nostre FAQ per conoscere le condizioni d'uso.
Cliccando su download/embed, dichiari di aver letto e di rispettare i termini di utilizzo.
Download

In Italia sale il tetto ai contanti, la situazione in Europa

Roma -  L'Italia è uno dei 17 Paesi europei ad aver stabilito un limite ai pagamenti in contanti, fissando una soglia a 2.000, che dall'anno prossimo scenderebbe a 1.000 se non si intervenisse. Cosa che invece il Governo farà, già con la prossima manovra di bilancio. Portando il tetto a 10mila euro.

Gli altri 10 Paesi Ue non hanno alcun limite, e tra questi ci sono Germania e Austria. Una situazione che, ha spiegato Meloni, "rischia di non favorire la nostra competitività", indicando che non c'è nesso tra i limiti all'utilizzo del contante e l'evasione fiscale. Del resto Bruxelles, sebbene a favore di tetti bassi, aveva proposto di uniformare i limiti partendo da una soglia di 10mila euro, per convincere anche quei Paesi che attualmente hanno tetti molto alti o nessun limite.

Il contenuto è gratuito ma soggetto a restrizioni d'uso. Si prega di consultare le nostre <a href="https://ednh.news/it/faq" target="_blank">FAQ</a> per conoscere le condizioni d'uso.<br/>Cliccando su download/embed, dichiari di aver letto e di rispettare i termini di utilizzo.

La correlazione fra utilizzo del contante ed economia sommersa è stata più volte richiama dalla Uif, l'unità di informazione finanziaria presso la Banca d'Italia che si occupa di riciclaggio e finanziamento al terrorismo. La Uif monitora anche l'uso del contante (nel primo semestre 2022 cresciuto a 116 miliardi di euro) e riceve le segnalazioni da banche e poste se un singolo soggetto supera la soglia di 10mila euro mensili di prelievi e versamenti. In uno studio di qualche mese fa, assieme alla Banca d'Italia, incrociando le banche dati pubbliche si dimostrava l'esistenza del "nesso di causalità fra movimentazione contante" e sommerso. In quella ricerca, denominata 'Pecunia Olet', si sottolineava come l'economia sommersa è "cresciuta anche a seguito dell'innalzamento della soglia di uso del contante da 1.000 a 3.000 euro, in vigore dal 2016 con l'obiettivo di sostenere la domanda". E lo studio concludeva affermando che "le restrizioni all'uso del contante possono essere efficaci nel contrasto all'evasione fiscale".