Bilancio Ue

Un nuovo quadro per finanziare il futuro dell’Europa
Il quadro finanziario pluriennale Ue (Mff) assicura per periodi di 7 anni il finanziamento di programmi comuni in tutte le aree delle politiche europee, dall’agricoltura alla ricerca, dalla politica regionale agli aiuti allo sviluppo. Con l’incombere della Brexit, l’Ue deve far fronte a un ‘buco’ di bilancio da circa 15 miliardi di euro l’anno per il prossimo settennato 2021-2027. Allo stesso tempo, questa deve affrontare nuove sfide come migranti, difesa e sicurezza, la transizione digitale e la lotta al cambiamento climatico. Molti stati membri hanno già respinto sia un aumento dei contributi nazionali che tagli ai fondi regionali e per l’agricoltura, così come nuovi criteri per l’assegnazione dei finanziamenti legati al rispetto dello stato di diritto e all’accoglienza dei rifugiati.

Politica di coesione: Italia 2ª beneficiaria in Ue dei fondi strutturali con 76,1 miliardi

Bruxelles – Capita spesso di leggere che una chiesa o un ponte siano stati ristrutturati con i fondi europei. Ma cosa significa? Chi decide quanti soldi spettano all’Italia e come si ripartiscono le risorse nei vari settori? L’Ue finanzia progetti negli Stati membri in due modi: con i fondi diretti e con quelli indiretti, detti anche strutturali. I […]
Mostra di più
Fail to load posts. Try to refresh page.