Difesa

I preparativi dell’Europa
L’Unione europea, dopo 50 anni di stallo, si sta integrando sempre di più nel settore della difesa e sicurezza. A fine 2017, 25 stati membri si sono messi d’accordo per formare una “Cooperazione rafforzata permanente”, in gergo ‘Pesco’, impegnandosi appunto in una cooperazione militare continuata e in progetti congiunti per ridurre i costi e sviluppare nuove tecnologie. Proprio mentre la Gran Bretagna con le sue significative capacità militari si sta preparando a lasciare l’Ue, stanno emergendo nuove sfide per la sicurezza del Vecchio Continente, dalla minaccia del terrorismo alle crescenti tensioni con la Russia e l’intenzione da parte degli Usa di ridurre il loro impegno in Europa. Resta da vedere come questa spinta verso una difesa comune europea ridefinirà le relazioni con la Nato e se sarà in grado di equipaggiare i Paesi Ue in modo sufficiente per il futuro.
Mostra di più
Fail to load posts. Try to refresh page.