Europee: Cosa succede dopo il voto? Le tappe delle nomine Ue

Bruxelles – L’elezione dei componenti della nuova assemblea del Parlamento Ue darà il via al rinnovo dei vertici delle istituzioni Ue, dalla Commissione alla Bce, dal Consiglio Europeo allo stesso Parlamento. Ma su questo processo, di per sé già abbastanza complesso e politicamente delicato, incombe ora anche l’incognita della Brexit e la possibilità che alcune scadenze vengano rinviate di qualche mese in attesa di vedere che cosa deciderà Londra entro il 31 ottobre. Ecco le principali tappe di un percorso che, Brexit permettendo, si dovrebbe comunque completare entro l’anno.

23-26 MAGGIO – Circa 400 milioni di cittadini eleggono i deputati dell’Europarlamento per la nona legislatura
20-21 GIUGNO – Il Consiglio europeo deve discutere del risiko dei candidati per i top job ai vertici delle istituzioni. Le cariche da rinnovare sono quelle del presidente della Commissione, del presidente del Consiglio Europeo, della Bce e dell’Alto rappresentante Ue. Il presidente del nuovo Parlamento viene eletto direttamente dall’assemblea
1 LUGLIO – Fine ufficiale dell’ottava legislatura del Parlamento
2-4 LUGLIO – Riunione della prima plenaria della nuova Eurocamera che deve eleggere il presidente, i 14 vicepresidenti e i 5 questori dell’Assemblea, oltre a decidere il numero e la composizione delle commissioni parlamentari permanenti
15-18 LUGLIO – Il Parlamento discute e vota la candidatura a presidente della Commissione europea a maggioranza assoluta
16-19 SETTEMBRE – La plenaria avvia la procedura d’esame dei candidati a comporre la squadra della nuova Commissione
21-24 OTTOBRE – Termine ultimo per il Parlamento per votare la fiducia ai nuovi commissari europei
17-18 OTTOBRE – Il Consiglio europeo prende atto della futura compagine delle istituzioni europee e nomina l’Alto rappresentante Ue a maggioranza qualificata con l’accordo del presidente della Commissione
31 OTTOBRE – Fine del mandato di Jean-Claude Juncker e della Commissione da lui presieduta, nonché del mandato di Mario Draghi alla Bce. Termine ultimo per attuare la Brexit
1 NOVEMBRE – Si insedia la nuova Commissione europea
30 NOVEMBRE – Finisce il mandato del presidente del Consiglio Europeo Donald Tusk.